Fiori di testa

by PESCECANE

/
  • Streaming + Download

    Includes unlimited streaming via the free Bandcamp app, plus high-quality download in MP3, FLAC and more.
    Purchasable with gift card

      €8 EUR  or more

     

  • Compact Disc (CD) + Digital Album

    Includes unlimited streaming of Fiori di testa via the free Bandcamp app, plus high-quality download in MP3, FLAC and more.
    ships out within 2 days

      €10 EUR or more 

     

1.
02:30
2.
02:39
3.
03:19
4.
5.
6.
03:43
7.
03:49
8.

about

Primo disco ufficiale

credits

released September 4, 2017

Prodotto da Glauco Gabrielli & Fabio de Pretis @ Blue Noise Recording Studio
www.blue-noise.it
Mastering / Mauro Andreolli
www.mauroandreolli.net

license

all rights reserved

tags

about

PESCECANE Trento, Italy

PESCECANE è il progetto di Glauco Gabrielli, musicista di Trento.
"Fiori di testa" è il primo album, prodotto in collaborazione con Fabio de Pretis al Blue Noise Recording Studio.

contact / help

Contact PESCECANE

Streaming and
Download help

Shipping and returns

Track Name: Qs nn è pop
QUESTO NON È POP
QUESTO NON È ROCK
QUESTO NON È PROG
QUESTO NON È HIP HOP

LA CIMA DEL FOGLIO
È IL TETTO DEL MONDO
MANDO SEGNALI NEL COSMO
PIOVE PIOGGIA D' INCHIOSTRO
LE PAROLE DEGLI ALTRI
NON HANNO LETTERE
QUESTA FOLLIA MI CONSUMA
CENERE E SIGARETTE
UNA PIANISTA UN PO' DISTRATTA
SPOSA UN UOMO DI BANCA
È UN PO' COME MISCHIARE
I TRANQUILLANTI E LA BIANCA
CRESCERE A SPARTA
ASPETTA CHE PARTA
L' IMPERATORE HA UN CASTELLO
FATTO DI CARTA

QUESTO NON È POP
QUESTO NON È ROCK
QUESTO NON È PROG
QUESTO NON È HIP HOP

QUESTO NON È POP
QUESTO NON È ROCK
QUESTO NON È PROG
QUESTO NON È HIP HOP

QUESTA MERDA È FRESCA
È CONTAMINATA ED IBRIDA
QUESTA È COLLUSIONE TRA
CRIMINE E POLITICA
LA DISPERAZIONE DICI DA SOLA
NON GIUSTIFICA
QUESTA PROFUSIONE DI
RABBIA NICHILISTA

NON MI SO MERITARE
QUELLO CHE NON HO
CAMBIARE VITA È UN MIRAGGIO
ANCHE SE NON LO SO
POI RESTO SOTTO PIÙ SOTTO
HO SOLTANTO SCAZZI
VIAGGI IN SECONDA CLASSE
RESTA QUI NEI PARAGGI

PALLONCINO PIENO D' ELIO
PORTAMI SU MARTE
LONTANO DAI BUFFONI
E DALLE STESSE FACCE
LONTANO DA CHI
VENDE LA TUA SORTE A CARTE
LE MELE SONO MARCE
VOODOO SULLA MIA CARNE

QUESTO NON È POP
QUESTO NON È ROCK
QUESTO NON È PROG
QUESTO NON È HIP HOP

QUESTO NON È POP
QUESTO NON È ROCK
QUESTO NON È PROG
QUESTO NON È HIP HOP

QUESTO NON È POP
QUESTO NON È ROCK
QUESTO NON È PROG
QUESTO NON È HIP HOP

QUESTO NON È POP
QUESTO NON È ROCK
QUESTO NON È PROG
QUESTO NON È HIP HOP
Track Name: Skit
NON SOPPORTO
LE DOMANDE CHE FAI
MA UN LAVORO CE L’ HAI?
MA UN FUTURO CE L’ HAI?
LA MIA VITA DA DIECI ANNI IN STAND-BY
NON SI RIPETE MAI
NON SI DIREBBE MAI

NON SOPPORTO
LE DOMANDE CHE FAI
MA UNA CASA CE L’ HAI?
MA UNA DONNA CE L’ HAI?
LA MIA VITA NON SI RIPETE MAI
SEMBRA FERMA IN STAND-BY
MA È UN ETERNO FREESTYLE

LE RISPOSTE NON CI SONO
È IL TEMPO DELLE SCELTE
PREPARA UNA SORPRESA
IO MEDITO VENDETTE
HA ORECCHIE COME ANTENNE
LE GAMBE MOLTO SVELTE
DIFFIDO DELLA GENTE
CHE SEMINA CERTEZZE
E NON HO DIGNITÀ
SE NON HO UNO STIPENDIO
PRESENTO UN VARIETÀ
SOLO NEL MIO CERVELLO
METTO SIGILLO CERA E CHIODI
SU QUESTA MARETTA
NON RIESCI A PRENDERMI
HOFFMANN IN BICICLETTA
E I MIEI FRATELLI SONO TRISTI
PERCHÈ GLI SPUTTANO L' ARTE
COSÌ VI DIAMO IL SANGUE
VOI CI BAGNATE PIANTE
TUTTO SOTTO PELLE
COME UN DONO
NON INVIDIO GLI ALTRI
MA HO PIÙ ELEFANTI AL POLO
CHE VOGLIA DI SALVARVI

NON SOPPORTO
LE DOMANDE CHE FAI
MA UN LAVORO CE L' HAI?
MA UN FUTURO CE L' HAI?
LA MIA VITA DA DIECI ANNI IN STAND-BY
NON SI RIPETE MAI
NON SI DIREBBE MAI

NON SOPPORTO
LE DOMANDE CHE FAI
MA UNA CASA CE L’HAI?
MA UNA DONNA CE L’HAI?
LA MIA VITA NON SI RIPETE MAI
SEMBRA FERMA IN STAND-BY
MA È UN ETERNO FREESTYLE

NON SOPPORTO
LE DOMANDE CHE FAI
MA UNA CASA CE L’ HAI?
MA UNA DONNA CE L’ HAI?
LA MIA VITA NON SI RIPETE MAI
SEMBRA FERMA IN STAND-BY
MA È UN ETERNO FREESTYLE

NON SOPPORTO
LE DOMANDE CHE FAI
MA UN LAVORO CE L’HAI?
MA UN FUTURO CE L’ HAI?
MA UNA CASA CE L’ HAI?
MA UNA DONNA CE L’ HAI?
NON SI RIPETE MAI
È UN ETERNO FREESTYLE
Track Name: Via di qua
DEVO ANDARE VIA DALL'ITALIA
DIASPORA
SONO UN PAPA IN ESILIO
BRAMO VITA SENZA MASCHERA
È SOLO IL VUOTO
CHE MI AFFASCINA
DISPERDO IL SEME
POI PREDICO CASTITÀ
AFFAMATI E CON I BUCHI
DERAGLIATI COME TRENI
GUIDATI AD OCCHI CHIUSI
CAROVANE PIENE
DI PAROLE FUTILI
PERSONE INUTILI

DEVO ANDARE VIA DALL' ITALIA
IO CHE CI CREDEVO ED ERA UN
FUOCO DI PAGLIA
CARPIATI PER STARE A GALLA
IN QUESTA VASCA
TU DROGA IO MANTRA
VEGGENTE IN VETRO
SI SBAGLIA
HO DATO UN DISPIACERE A MIA MAMMA
HO UCCISO IL BUIO
MENDICA IN PIAZZA

DEVO ANDARE VIA DI QUA
DEVO EMIGRARE A PANAMA

DEVO ANDARE VIA DALL' ITALIA
METTERE I PIEDI SOPRA UNA STRADA
METTITI DUE DITA IN GOLA E SPERA CHE ACCADA
CHI NUTRE SPERANZE S' INGUAIA
MOLLARE STA STRONZA CHE ABBAIA
SENZA MAI DARMI UNO STRACCIO DI PAGA
SENZA DARMI IL DONO DELL' ARIA
SENZA CHIAMARSI MAGA

E I GIORNI PASSANO COME PROIETTILI
PAURE AL SOLE
SONO IL PRANZO PREFERITO
DI QUESTA TRIBÙ DI SCETTICI
E I TUOI POCHI AMICI
ALL' ALBA SONO SPETTRI
SEGUACI DI UNA SETTA
DEGLI INSETTI
NON TI SALUTO E PARTO
LA DEBOLEZZA È UN DRAGO
HO GIÀ DETTO A TUTTI
CHE PARTIVO E NON TORNAVO
MI LEGGI SUL GIORNALE E FAI UN SALTO
È AMARO QUESTO PRANZO
TU LUCIDA IL MIO SCALPO

RESTO QUI
SPRECO UN' ALTRA CHANCE
DI ANDARE VIA DI QUA
DI ANDARE VIA DI QUA
RESTO QUI
SPRECO UN' ALTRA CHANCE
DI ANDARE VIA DI QUA
DI ANDARE VIA DI QUA

DEVO ANDARE VIA DI QUA
DEVO EMIGRARE A PANAMA
L' ITALIA SEMBRA L' AFRICA
LA MIA RAGAZZA È SATANA
DEVO ANDARE VIA DI QUA
DEVO EMIGRARE A PANAMA
L' ITALIA SEMBRA L' AFRICA
OGNI SPERANZA EVAPORA
DEVO ANDARE VIA DI QUA

E INVECE

RESTO QUI
SPRECO UN' ALTRA CHANCE
RACCONTO MEZZE VERITÀ
CEROTTI SULLA DIGNITÀ
RESTO QUI
SPRECO UN' ALTRA CHANCE
TU CHE FAI CHIACCHIERE DA BAR
IO VORREI RESPIRARE IL GAS

RESTO QUI
SPRECO UN' ALTRA CHANCE
DI ENTRARE NEL TUO CLUB
NON SO ANCORA COSA MI FARAI
RESTO QUI
SPRECO UN' ALTRA CHANCE
DI ENTRARE NEL TUO CLUB
NON SO ANCORA COSA MI FARAI

VIA DI QUA
NON MI ASCOLTARE
VIA DI QUA
COME NAUFRAGARE
VIA DI QUA
BRUCIANDO CASE

DEVO ANDARE
VIA DI QUA
VIA DI QUA
VIA DI QUA
VIA DI QUA
VIA DI QUA
Track Name: Orient Express
A CERTI STRONZI COME TE
IO TAGLIEREI LA TESTA
FUGA DI MEZZANOTTE SÌ
E LA TUA LINGUA IN TERRA
A CERTI INFAMI COME TE
SEMPRE VESTITI A FESTA
LA TUA RAGAZZA È UNA BORSETTA
È TUTTO QUELLO CHE TI RESTA

A DEI PAGLIACCI COME TE
NON HO MAI DATO RETTA
TROPPA IMPROVVISAZIONE CHE
CORRODE LA PAZIENZA
ALTERNATIVI COME TE
COME VALLETTE IN GUERRA
A CERTI INFAMI COME TE

TUTTO QUELLO CHE POSSO FARE
È ODIARE SEMPRE DI PIÙ
TUTTO QUELLO CHE RIESCO A FARE
È ODIARE SEMPRE DI PIÙ

PRENDI UN TICKET TO RIDE
SUL MIO ORIENT EXPRESS
SATURO LO STRESS
SGRETOLO IL TUO TREND
SUL TUO EGO
SALTO
EMINFLEX
RESTA IN CAMERETTA
A FARTI DI FEEDBACK
SOFISTICAZIONI
TUTTI PUNK MA ZEN
FACCIO EPURAZIONI
SMACCHIO QUESTO BLACK
SCORDA L’ ECO FRIEND
IO VOTO LE PEN
QUINTA ELEMENTARE
VACCINATO
AL TRASH

TUTTO QUELLO CHE POSSO FARE
È ODIARE SEMPRE DI PIÙ
TUTTO QUELLO CHE RIESCO A FARE
È ODIARE SEMPRE DI PIÙ

AL GIORNO D' OGGI
SE NON SONO ARTISTI
SONO REGISTI
NON SONO ATTORI
FORSE PITTORI
QUANTI FOTOGRAFI
E SCENEGGIATORI
PASTORI D'ANIME E DI POSIZIONI
CRITICI D' ARTE
SOBILLATORI
CONTORSIONISTI
ALLIEVI DI MASSONI
STRATEGHI DI BATTAGLIE
IN FONDO PREDATORI
BANDIERE LE OPINIONI
TUA MAMMA È LA FRANZONI
Track Name: Nato di pancia
IO NON SO CHE DIRE
IO SONO BANALE
IO NON HO LA CURA
VOGLIO ROMPERE QUEL LIMITE
VOLARE
SOGNO ESERCITI CHE MARCIANO
PRENDONO COSE CHE MI MANCANO

IO NON SO CHE DIRE
IO SONO BANALE
IO NON HO LA CURA
VOGLIO ROMPERE QUEL LIMITE
VOLARE
SOGNO ESERCITI CHE MARCIANO
PRENDONO COSE COSE COSE

RAFFINATO QUELLO CHE MI MINACCIA
SCENDE IN GOLA COME FOSSE
DOLCE VINO DI FRANCIA
NELLE VENE ROSSO SANGUE CHE SCALCIA
PRENDO SOLE
PRENDO SOLE
CHE MI CAMBIA LA FACCIA
NON C’ È STORIA
PER CHI È NATO DI PANCIA
SE NON PRENDERE LA VITA
SEMPRE STESO A NOVANTA
ISPIRATO COME LAPO
MATTANZA
DENTRO IL NASO HO UNA FORESTA
E DENTRO UN MAGO CHE ARRANCA
LENTAMENTE SI DIMENTICA TUTTO
LA MEMORIA SI COMPORTA
TALE E QUALE A UN IMBUTO
LA COSCIENZA VUOLE VIVERE AL BUIO
IL DESTINO È UNA CAZZATA
CUORE D' ORO CIANURO
CREDO SOLO NEI RAPPORTI A DISTANZA
DELUSIONI SOTTO SPIRITO
RIGORI AD OLTRANZA
LA PASSIONE TROPPO SPESSO È COSTANZA
MEGLIO AVERE UNA RISPOSTA
NELLA TASCA DEL PARKA

SCRIVERE PAROLE A CASO
IMBRATTARE CARTA
METTERE DA PARTE LE DOMANDE
CAMBIARE ARMA
CAMBIARE TATTICA
CERCO QUALCHE COSA CHE MI MANCA
TROVA LA FALLA DENTRO ALLA ZATTERA
PORTAMI A VEDERE L' ORIZZONTE
DALL' ALTRA PARTE DELLA MIA SVASTICA

IL MONDO È PIENO DI IDIOTI
CHE MI INQUINANO IL KARMA
OGNI GIORNO MI SVEGLIO
CHE HO SESSANT'ANNI PER GAMBA
PRENDO UN ANNO DI PAUSA
SÌ PRENDO L'ANNO DEL SABBA
SCAPPO DALLE COSE CHE MI ASSALGONO
LE RISPOSTE SONO UN ATTIMO

LA MIA STIMA A CHI
CI METTE LA FACCIA
PER CHI SFODERA UN RASOIO
PER RIDARSI LA CALMA
GIÙ IN DISCESA
LA VECCHIAIA DEGLI ANTA
RAGAZZINO QUASI UOMO
SOGNI CHE CE L’ HAI FATTA
CONVINZIONI
SEMPRE A PROVA DI NAFTA
GLI IDEALI SONO MORTI
SERVE UN FILO DI LACCA
NELLA BOCCA HO DEI TESORI
CLEOPATRA
LA PENSIONE BARATTATA
COL GIARDINO DI UN ASHRAM
MELODIE SUI BAGLIORI DI NOTTE
RESTO UN MISTICO CONFUSO
DENTRO GLI OCCHI HO LE TORCE
FACCIO CALCOLI MA NON MI CONOSCO
MANDO FIORI A DELLE DONNE
CHE MI CHIAMANO MOSTRO
CERCO UN PRETE ED UN CAPPELLO
DI PAGLIA
FUNERALE SULLA SPIAGGIA
BRAVI
BELLA TROVATA
CON DUE SOLDI FACCIO
IMPERO DI CARTA
SENTI QUESTA DEPRESSIONE
SEMBRA VINO D' ANNATA

SCRIVERE PAROLE A CASO
IMBRATTARE CARTA
METTERE DA PARTE LE DOMANDE
CAMBIARE ARMA
CAMBIARE TATTICA
CERCO QUALCHE COSA CHE MI MANCA
TROVA LA FALLA DENTRO ALLA ZATTERA
PORTAMI A VEDERE L' ORIZZONTE
DALL' ALTRA PARTE DELLA MIA SVASTICA

IL MONDO È PIENO DI IDIOTI
CHE MI INQUINANO IL KARMA
OGNI GIORNO MI SVEGLIO
CHE HO SESSANT'ANNI PER GAMBA
PRENDO UN ANNO DI PAUSA
SÌ PRENDO L'ANNO DEL SABBA
SCAPPO DALLE COSE CHE MI ASSALGONO
LE RISPOSTE SONO UN ATTIMO

IL MONDO È PIENO DI IDIOTI
CHE MI INQUINANO IL KARMA
SULLA LAUREA CHE HO PRESO
CI STENDO UN PEZZO DI BAMBA
PRENDO UN ANNO DI PAUSA
SÌ PRENDO L'ANNO DEL SABBA
SCAPPO DALLE COSE CHE MI ASSALGONO
LE RISPOSTE SONO UN ATTIMO

IO NON SO CHE DIRE
IO SONO BANALE
IO NON HO LA CURA
VOGLIO ROMPERE QUEL LIMITE
VOLARE
SOGNO ESERCITI CHE MARCIANO
PRENDONO COSE CHE MI MANCANO

IO NON SO CHE DIRE
IO SONO BANALE
IO NON HO LA CURA
VOGLIO ROMPERE QUEL LIMITE
VOLARE
SOGNO ESERCITI CHE MARCIANO
PRENDONO COSE COSE COSE

IL MONDO È PIENO DI IDIOTI
CHE MI INQUINANO IL KARMA
QUESTA MODA NON PASSA
TUTTI A BATTERE CASSA
PRENDO UN ANNO DI PAUSA
SÌ PRENDO L'ANNO DEL SABBA
SCAPPO DALLE COSE CHE MI ASSALGONO
LE RISPOSTE SONO UN ATTIMO

IL MONDO È PIENO DI IDIOTI
CHE MI INQUINANO IL KARMA
OGNI GIORNO MI SVEGLIO
CHE HO SESSANT'ANNI PER GAMBA
PRENDO UN ANNO DI PAUSA
SÌ PRENDO L'ANNO DEL SABBA
SCAPPO DALLE COSE CHE MI ASSALGONO
LE RISPOSTE SONO UN ATTIMO
Track Name: Nessuno
FINE DEGLI APERITIVI
FINE DELL' IMMUNITÀ
DELLE PERSONE DI CUI TI FIDI
È MEGLIO SE RESPIRI
O QUESTA MERDA
POI TI ESPLODE IN FACCIA
DRITTA SUGLI INCISIVI
FINE DELLE GARANZIE
FINE DELLE ASPETTATIVE
FINE DELLE STORIE
CHE NON HANNO FINE
SE VENGONO A CERCARMI
NON TROVANO ME
MA SOLAMENTE I MIEI BAGAGLI

PER QUESTE SALITE NON HO GAMBE
CERCO LA VENA PIU' GRANDE
IRRORATA DI SANGUE
TUTTI I VESTITI E I RICORDI ALLE FIAMME
TUTTE LE FIGHE SPACCIATE PER SANTE
MA DENTRO MARCE

VORREI VEDERTI
CON LE PEZZE AL CULO
GUARDA COME STAI
QUANDO NON HAI NESSUNO
IL TUO TELEFONO
SI ACCENDE AL BUIO
È IL TUO TELEFONO
CHE TI AMA DI SICURO

FINE DEGLI APERITIVI
FINE DEI CONDIZIONALI
FINALI GIA' DECISI
FINE DELLE ASPETTATIVE
MACIULLATE SOTTO A UN TRAM
L'UMANITA' STA AL LIMITE
FINE DELLA SANITÀ
FINE DELLE VISITE
FINE DELLE RELAZIONI STITICHE
È MEGLIO SE TI SCANSI
QUESTI SONO PAZZI
TRENTANOVE VITE PER SALVARMI

PER QUESTE SALITE NON HO GAMBE
CERCO LA VENA PIU' GRANDE
IRRORATA DI SANGUE
TUTTI I VESTITI E I RICORDI ALLE FIAMME
TUTTE LE FIGHE SPACCIATE PER SANTE
MA DENTRO MARCE

VORREI VEDERTI
CON LE PEZZE AL CULO
GUARDA COME STAI
QUANDO NON HAI NESSUNO
IL TUO TELEFONO
SI ACCENDE AL BUIO
È IL TUO TELEFONO
CHE TI AMA DI SICURO

SCARAFAGGI
SABOTAGGI
PANDORA HA UN VASO
MA E’ PIENO DI SCHIAFFI
LA VERITA’ E’ SOLO
UNA SCARPA CHE ALLACCI
LA SILHOUETTE DI CUI TI COMPIACI
PRENDI DUE GOCCE POI SEMBRA CHE SCHIATTI
FAI MOLTO SPORT MA TI MANCANO I VIAGGI
POI TI DIVIDI TRA CAZZI E ROMANZI
PARLI DI FERIE E ACQUISTI CHE SBAGLI
Track Name: Waltz
TROVA UN POSTO PER ME
PRIMA DI DOVER ANDARE
BALLA QUESTO LENTO CON ME
PRIMA DI SALUTARE
VENI VIDI AMICI
IO VIDI SOLO DENIGRARE
SANGUE SACRIFICI
PUOI RACCONTARLO AI TUOI AMICI

CREDO DI NON AVERE NIENTE IN MANO
COME
CREDO DI NON VEDERE GENTE
NÈ OGGI NÈ DOMANI
LA TAPPARELLA RESTA GIÙ
ADDOLCISCE GIORNI AMARI
TU NON RITORNI PIÙ
COLPA DEI TEMPORALI
L' ETERNO DEJAVU
DI DONNE STRADIVARI
FIDUCIA CHE VA GIÙ
SI ALZANO GLI AEROPLANI
NON C' È UNA MELODIA
NON SONO QUATTRO MANI
VIVO PER RIMOZIONE
CAPO DEGLI INDIANI

E GLI ALTRI METTONO LUCCHETTI
SFORNANO MACCHINE MOGLI MUTUI
MARMOCCHI ED APPARTAMENTI
COSTRETTO A MORDERE COI DENTI
RESTO A CONTARE I MIEI DIFETTI
AVVELENARE QUEI CONFETTI

TROVA UN POSTO PER ME
PRIMA DI DOVER ANDARE
BALLA QUESTO LENTO CON ME
PRIMA DI SALUTARE
VENI VIDI AMICI
IO VIDI SOLO DENIGRARE
SANGUE E SACRIFICI
PUOI RACCONTARLO AI TUOI AMICI

RESTO NARCOLETTICO
E UN PO’ NARCOS
RESTO COSÌ CALMO
CHE MI SI FOTTE IL BATTITO
LA MECCA È REGALARTI A UN ALTRO
È PERDERE CONTATTO
A FARTI GLI AUGURI
TI MANDO TYSON
CREDO NEI GESTI
ZERO CONNESSIONI
L’ANSIA NON DÀ SOLUZIONI
TORNA SEMPRE CON PROBLEMI NUOVI
AL POLSO NON HO PIÙ OROLOGI MA RIVOLUZIONI
IO MI CI LAVO I DENTI
CON LE TUE CANZONI
IO NON HO PASSIONE
HO RECIDIVITÀ
NON HO EDUCAZIONE
HO PERSONALITÀ
SULLE TUE MACERIE
EDIFICO CITTÀ
QUESTO È IL MIO MINUTO DI CELEBRITÀ

TROVA UN POSTO PER ME
PRIMA DI DOVER ANDARE
BALLA QUESTO LENTO CON ME
PRIMA DI SALUTARE
VENI VIDI AMICI
IO VIDI SOLO DENIGRARE
SANGUE E SACRIFICI
PUOI RACCONTARLO AI TUOI AMICI
Track Name: Fine della festa
BARATTO CHILI DI OLANDA
PER QUALCHE GIORNO DI CALMA
PIÙ SPAZIO ALL' INTOLLERANZA
SATURAZIONE DEI NERVI
SENTIERI SEMPRE PIÙ IMPERVI
DIECI COMANDAMENTI
A FARTI DEI BRUTTI SCHERZI
CI SONO SEMPRE GLI STESSI
NEMICI VERI INDEFESSI
SE NON ARRIVA LA NAVE
SE NON RITROVO LA CHIAVE
EDDIE BAN HALEN
LA SETE CHE UCCIDE
BEVO CORONA DI SPINE
EMBARGO A QUESTE
PUTTANE SBIADITE
TE NE FOTTI DI TUTTO
CANI LASCIATI IN CORTILE
CUORI LASCIATI IN CANTINA A MARCIRE
E FAI LA VEDOVA A LUTTO
POI MI TRASCINI NEL LETTO
TI SERVE UN ALTRO PRETESTO FUNESTO
PRESTO COSTRETTO A EMIGRARE
SPARIRE BUIO
FUGGIRE ANDARE PARTIRE SCAPPARE

FESTA FINITA
QUELLA È LA PORTA
C’È SEMPRE QUALCUNO FOTTUTO CHE SBROCCA
FESTA FINITA COI MORTI IN BOCCA
L’ ARIDITÀ
È LA DROGA CHE MI AMMORBA
FESTA FINITA
QUELLA È LA PORTA
L’AMORE È UNA GROSSA GRANATA CHE SCOPPIA
FESTA FINITA
QUELLA È LA PORTA
QUELLO CHE NON MI UCCIDE MI DÀ FORZA

QUESTO PROFUMO DI GABBIA
DIVINO COME LA SALVIA
MI MORDE SEMPRE LA GUANCIA
VAMPIRO ASSAGGIA LA SPALLA
BERSAGLIO DI UNA MITRAGLIA
HO VINTO UNA MEDAGLIA
A CERTE VERITÀ
ATROCI VERITÀ
TU NON VUOI CREDERE
TI SPEZZANO A METÀ
ADESSO CHE FARAI
SE NON SAI CRESCERE?
RIMANGONO COSÌ
RESTANO COSÌ
DENTRO LA TESTA
SEMPRE PIÙ GIÙ
SEMPRE DI PIÙ
FINE DELLA FESTA

FESTA FINITA
QUELLA È LA PORTA
C’È SEMPRE QUALCUNO FOTTUTO CHE SBROCCA
FESTA FINITA COI MORTI IN BOCCA
L’ARIDITÀ
È LA DROGA CHE MI AMMORBA
FESTA FINITA
QUELLA È LA PORTA
L’AMORE È UNA GROSSA GRANATA CHE SCOPPIA
FESTA FINITA
QUELLA È LA PORTA
QUELLO CHE NON MI UCCIDE MI DÀ FORZA
MI DÀ FORZA

If you like PESCECANE, you may also like: